Quando Vicenza aveva le ruote

Buongiorno a tutti!

Eccomi tornata a parlarvi del Palladio Kids, come promesso.

Amante della storia, sono entusiasta di affiancare il laboratorio a cui hanno partecipato, per ora, quattro classi V di alcune scuole primarie di Vicenza.

Prima di venire al museo, invitiamo le classi a fare una ricognizione in alcuni luoghi chiave della città accompagnati dalle maestre, per scoprirne le antiche zone produttive aiutandosi con schede da noi precedentemente fornitegli. Dopo averli accolti nella sala Kids, finalmente sveliamo loro il significato della ricerca e il rapporto di Vicenza con le ruote…i mulini!

Dal Quattrocento, ma soprattutto nel corso del Cinquecento, la città si arricchì grazie al commercio e la produzione di seta in tutta Europa: i bachi venivano allevati nelle ville di campagna e i filati venivano lavorati nei grandi mulini di Vicenza lungo il Bacchiglione, visibili perfino dalla famosa “Pianta Angelica“. Questi commerci internazionali generarono la visione cosmopolita dei vicentini, che riuscirono a vedere in Palladio una figura rivoluzionaria in grado di dare un nuovo volto innovativo alla città.

Dopo l’introduzione teorica entrano in campo i nostri giovani ospiti: divisi gruppi, con cartone e altri semplici materiali devono costruire le ruote del mulino; mettendo insieme i lavori creano un vero e proprio ingranaggio di un mulino ad acqua! I bambini sembrano divertirsi, soprattutto durante la parte creativa in cui possono abbellire i propri lavori. Lo scopo di questo laboratorio è quello di far conoscere anche ai più giovani la storia produttiva della città, in particolare grazie all’utilizzo dei mulini idraulici.

img_20171117_111825.jpg

Spero di avervi dato spunti per nuovi approfondimenti sul clima culturale del Cinquecento veneto.

Alla prossima,

Giulia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...